La popolazione mondiale di Internet

Stacks Image 174
Pagina curata da Francesco Pozzi
Ultimo aggiornamento: 4/2014
Come apparirebbe il mondo se lo descrivessimo attraverso il numero di persone che utilizzano Internet per ciascun Paese?
Apparirebbe significativamente distorto, come in questa
mappa realizzata dall'Oxford Internet Institute usando dati della Banca Mondiale aggiornati al 2011.
Clicca sull'immagine per vederne la versione ad alta risoluzione.

Le informazioni per interpretare questa mappa sono semplicemente due: ciascun Paese occupa uno spazio pari al numero di cittadini che usano Internet; il colore riflette invece la penetrazione di Internet, cioè quanti cittadini lo usano in rapporto al numero della popolazione totale. Colori più chiari significano che una bassa percentuale di cittadini usa Internet, colori scuri indicano un'alta percentuale.
In quanti siamo online?
Il numero complessivo di utenti Internet è pari circa a un terzo della popolazione mondiale. Ciò significa che due terzi delle persone del pianeta, la grande maggioranza, non hanno accesso a Internet.
Come si vede, alcuni Paesi appaiono molto poco rappresentati e in colori chiari: il continente africano, ad esempio. Altri Paesi, come quelli del nord europa o la Corea del Sud, presentano una penetrazione superiore all'80%.

Tra le considerazioni interessanti che si possono fare osservando questa mappa c'è soprattutto il fatto che la popolazione di Internet è ormai in maggioranza asiatica. La Cina è lo stato con il maggior numero di utenti (seguita da Stati Uniti, India e Giappone) e Cina, India e Giappone, presi insieme, superano il numero di utenti di Stati Uniti ed Europa, anch'essi sommati.
Come cambia Internet?
Guardando i colori è facile capire come questo divario sia destinato ad aumentare: molti stati asiatici hanno una penetrazione ancora molto bassa (India e Cina, per esempio, che sono le nazioni più popolose al mondo) destinata probabilmente a crescere.

Una riflessione merita anche l'America Latina, in cui la penetrazione di Internet è in crescita e che già oggi ha un numero di utenti pari a quello degli Stati Uniti.

L'Africa ha un andamento meno uniforme. Molte delle nazioni a nord del Sahara hanno più che raddoppiato la propria popolazione Internet tra il 2008 e il 2011. Altri stati, a sud del Sahara, sono praticamente assenti dalla Rete.
Quello che la mappa non dice
Questa mappa rappresenta bene il numero di persone connesse a Internet, ma non riporta informazioni sul tipo di uso che queste fanno della Rete. C'è probabilmente molta differenza qualitativa nell'uso che viene fatto di Internet in diversi Paesi: alcuni esempi possono essere il numero e tipo di transazioni economiche, acquisto di beni, uso educativo, filtri e censure, accesso a reti sociali.
Stacks Image 11925